SPAZZOLARE I CAPELLI : 3 Benefici

Hai mai letto il libro 100 colpi di spazzola?

Quello dei 100 colpi di spazzola era il consiglio che la nonna dava a Melissa P.

Secondo la nonna, per avere capelli lucenti, 100 era il numero di spazzolate che doveva dare ai capelli ogni sera prima di andare a letto.

Questo consiglio è in parte vero…ma non è necessario passare molto tempo davanti lo specchio!

Spazzolare I capelli dovrebbe essere un gesto irrinunciabile ma viene spesso trascurato o fatto senza prestare molta attenzione.

Spazzolare i capelli ha 3 principali benefici.

Il primo beneficio è la LUMINOSITA’

Spazzolare i capelli con regolarità eliminerà le impurità depositatesi nell’arco della giornata.

Eliminerai residui li lacca e smog e ne gioveranno risultando più luminosi.

Capelli luminosi

Il secondo beneficio è la CRESCITA

Massaggiare la cute con una spazzola adeguata e senza troppa forza, stimola la microcircolazione e vien da se che i bulbi piliferi riceveranno un maggior apporto di sangue e nutrimenti necessari per far crescere i capelli più belli e sani.

Capelli lunghi

Terzo ma non meno importante beneficio è l’ORDINE

Una bella spazzolata eliminerà i nodi e quel brutto effetto disordinato e trasandato con un ottimo risultato sul tuo umore. Se ti piace ciò che riflette lo specchio sarai sicuramente più serena.

capelli disordinati

QUALCHE RACCOMANDAZIONE

Parti sempre dalle punte e sali verso la radice..cerca di non strapparli!

Il legno naturale è il miglior materiale con il quale spazzolare i capelli; è antistatico ed eliminerà la tanto odiata elettrostaticità.

Scegli setole di cinghiale per spazzolare e quelle in nylon per lo styling.

Per i capelli ricci è meglio utilizzare un pettine a denti larghi che eviterà “l’increspamento”.

Se invece hai i capelli sottili ti consiglio un pettine a denti stretti con setole morbide.

Lo sapevi che i capelli asciutti sono molto più resistenti di quanto non lo sia da bagnati? È consigliabile spazzolare i capelli due volte al giorno, preferibilmente mattina e sera, lentamente e delicatamente.

Chi sono

Newsletter

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo