Come rendere unica una comune coda di cavallo

La coda di cavallo è da sempre l’acconciatura più utilizzata da tutte le donne, a prescindere dall’età.

Ti svegli la mattina e l’immagine che vedi riflessa nello specchio ti spaventa? Prendi il primo elastico che trovi nel cassetto del bagno ed esci..

Ferma!
Il classico elastico non è la scelta migliore..

Il primo motivo è che sicuramente lo metti troppo stretto e questo può creare trazione e provocare danni al capello.

E in secondo luogo è che è banale.

In commerco ci sono molti altri accessori che ti permettono di creare una coda unica e particolare…da abbinare ad ogni tipo di outfit.

Che tu abbia una riunione in ufficio o che tu esca con le amiche, ci sono accessori che possono farti sentire perfettamente in ogni occasione.

Anche Giulia Salemi si è mostrata con una coda di cavallo con un accessorio che non passa inosservato.

In questa foto il fiocco è creato grazie ad un nastro rigido con del fil di ferro all’interno. Questo ti permetterà di dargi la forma che preferisci.

coda giulia salemi
coda con nastri
coda con maxi fiocco

Non ami i nastri e i fiocchi?

Ecco qualche altro spunto per rendere particolare una banale coda.

coda con anello
coda con anello a piramide
coda fermaglio
coda fermagli

Ti piace la coda bassa? Ecco qualche idea particolare..

In merceria trovi dei nastri di tutti i colori e puoi utilizzarli da abbinare al tua abbigliamento e “fasciare” la coda.

coda con nastro raso
coda con laccio
coda avvolta

Se hai i capelli non molto lunghi e fare la coda significa ritrovarsi con lo “scopino”, ci sono accessori che ti permettono di ovviare questo problema..

Puoi acquistare una fascia di extension studiata appositamenteper questo scopo.

coda con extension

Ma la coda di cavallo non è solo l’acconciatura di tutti i giorni..

Con gli accessori giusti è perfetta per le cerimonie…anche per la sposa.

coda sposa
coda sposa fermaglio
coda sposa punto luce
coda sposa fermaglio cerchietto
coda sposa punto luce

Chi sono

Newsletter

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo