Anni 40, la storia si ripete!

La storia si ripete…gli uomini al fronte e  le donne devono rimpiazzarli nelle loro mansioni.

Ma, a differenza della 1° guerra mondiale, in questi anni tutto era razionato..anche le stoffe con le quali venivano confezionati gli abiti.

Le donne impararono l’arte del riciclo e dell’arrangiarsi…riadattando abiti militari non utilizzati.

Tailleur con ampie spalle, pantaloni e colori tipicamente maschili presero il posto degli abiti sensuali del decennio passato.

donne anni 40

Per ovviare ad un abbigliamento così austero i capelli dovevano necessariamente esprimere eleganza e fascino.

Osservando le scie lasciate dagli aerei idearono i Victory Rolls dando il via alla moda delle Pin Up.

donne anni 40
donne anni 40 pinup

Non poteva mancare il tocco home-made…cappellini,fasce, foulard ma anche fiori in di stoffa e retine lavorate a mano.

donne anni 40 pinup retina cricket anni 40

Durante il giorno si portavano raccolti mentre la sera era abitudine scioglierli e portarli con morbide onde.

Un’altra dimostrazione del look degli anni 40 lo ritroviamo anche nel film “La signora dello zoo di Varsavia”

La signora dello zoo di varsavia anni 40

Anche la Coca Cola decise di immortalare la donna Pin Up in una delle sue immagini.

pin up coca cola anni 40

Una delle donne più amate in quel periodo era Bettie Page…sensuale e prorompente. È stata una delle prime e la più nota Pin Up.

bettie page anni 40
bettie page anni 40

Anche Rihanna si è fatta tentare del look pin-up sfoggiandolo in 3 versioni diverse..

rihanna pin up anni 40
rihanna pin up anni 40
rihanna pin up anni 40

Chi sono

Newsletter

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo